Il corriere Ninja

So che oggi, nella stragrande maggioranza di siti web, stai trovando solo ed esclusivamente notizie false, fake news, clickbait e vari ed eventuali pesci d’aprile.

E non voglio certo giudicare il mondo da questa stanza, cosi come non voglio rovinarti la sorpresa per farti scoprire se questa sia, o meno, una storia di vita vissuta.
Ma sono curioso di sapere cosa ne pensi, come sempre, ma per capire dovrai arrivare fino alla fine, come sempre.

Parto dal principio, perché ogni libro inizia dalla pagina uno dopotutto.

Primo aprile dell’anno assicurativo 2021 (si, il mio calendario è sponsorizzato da un’attività assicurativa locale, quindi voglio donargli questo privilegio) c’è il sole, la vita à bella e siamo ancora in quarantena.

La mia vita, come la tua probabilmente, è ancora fatta di Animal Crossing, letture sporadiche e qualche recensione. Alla mia si sono aggiunti diversi impegni “lavorativi” (le virgolette sono d’obbligo perché fino a che non fai i cash, non puoi chiamarlo lavoro) e qualche ansietta da prestazione dovuta a Twitch ed ai siti con i quali collaboro ora (2duerighe.com, Akiba Gamers, ICrew Play Anime se te li sei persi..).

La mamma è a casa con me, operata al tunnel carpale, una malattia di mezz’età che ti rende impossibilitato ad usare un arto per un pochetto per via di un taglietto, e rende obbligatoria la presenza di un medico curante familiare che si occupi della tua ferita, medicando e facendo tutti i lavori che faresti tu, ma che non puoi fare per via della mano.

Sta bene insomma.
Oggi è anche il suo compleanno.

Ma ora che sei aggiornato sul come procede la mia vita [mi manca solo di aggiungerti i miei impegni da “facchino” (sempre tra virgolette perché anche qui non vedo il becco di un quattrino..) che si riassumono in spesa e commissioni per i parenti anziani ] posso procedere con il racconto.

C’è il sole nella metropoli, e come sai, io vivo in campagna.
Quale occasione migliore per stendere i panni fuori sullo stendino, sotto il sole del mezzogiorno, in modo che in qualche ora siano tutti asciutti e pronti per essere raccolti.

Come ti ho detto la madre è infortunata, quindi la pappa la fa il lavoratore casalingo, cosi come il lavaggio dei piatti, le pulizie ecc..
Ma è proprio durante il lavaggio piatti che è accaduto il misfatto.

Immagina la scena:
Ho le mani insaponate, come un sexy casalingo, la finestra sulla mia sinistra è aperta e da sul giardino, dove c’è lo stendino nel mezzo tra la casa ed il cancello.
Vedo con la coda dell’occhio un volto familiare, ma non troppo.
Aziz (nome puramente fantasioso) arriva con il pacco in mano, ma non è sorridente come sempre.

Pacco Amazon. Malizioso che non sei altro.

Nei suoi occhi vi è uno sguardo furtivo, misterioso ed a tratti pericoloso.
Guarda a destra, poi a sinistra, allunga una mano…
apre il cancello ed entra. Si chiama Aziz nella storia, non Houdini, quindi si il cancello era aperto mio caro, da quando abbiamo dovuto tagliare le radici alla pianta d’ingresso perché aveva sollevato il cancelletto e non si chiudeva più bene, ma questa è un altra storia suvvia.

Comunque, hai presente la pantera rosa?
Aziz entra, con passo felpato, si ferma di scatto solo quando, tornando a guardare verso destra si accorge dello stendino, quindi del fatto che qualcuno è in casa, allora i suoi passi si fanno più veloci, sembrava Bolt nei suoi 100 mt. Appoggia il pacco alla porta e scappa…sono sicuro di aver visto la nuvoletta ai piedi per via dello sgambettare veloce, ma so che non ci crederai.

Cosa conteneva il pacco dici?
Dimmelo tu, voglio vedere se sei stato attento in classe..
e soprattutto se sai riconoscere dai dettagli se questa storia è vera o falsa.
Potrebbe essere tutto uno scherzo questo mio ritorno sul blog..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.