Manga Vibe, il nuovo magazine sui manga in Italia?

Oggi voglio parlavi di Manga Vibe, una rivista edita da Shockdom che punta ad essere l’alternativa italiana del classicissimo colosso di Shonen Jump.


Non voglio essere cattivo con questa novità editoriale, che a mio avviso ha un nobile scopo ed un nobile obiettivo, solo che bisogna essere schietti, cosi non penso che sarà mai in grado di andare avanti.
Tralasciando la scelta di qualità della carta, la scelta della copertina e del formato (che a mio avviso, non sono cosi tragici come vengono descritti in giro) il problema maggiore sta nel contenuto e nella scelta di cadenza.


Una rivista come Shonen Jump porta al pubblico delle “novità” editoriali, mentre in questo caso troviamo si, i capitoli iniziali di ben sei manga italiani, ma non sono tutte novità, alcune erano già uscite come tankobon da parte di Shokdom.
Ed a mio avviso questo non sarebbe nemmeno il problema maggiore (data la scarsa diffusione del materiale italiano manga, può essere che molti non abbiano letto nessuno dei 6 capitoli previsti), la vera cosa che mi dispiace è la bimestralità con cui esce il magazine.

Ora voglio dire, tra due mesi che cosa mi ricordo dei capitoli 0 dei sei manga letti qui dentro? Quanto tempo ci metterò a scordarmeli tutti ed a dimenticarmi anche di comprare la rivista?
Mi dispiace molto vedere questo tipo di scelte nell’editoria del settore, perché l’idea è ottima, ma lo sviluppo secondo me, non può sopravvivere al mercato attuale.
Voi cosa ne pensate?

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. fperale ha detto:

    La carta mi è parsa “strana” come scelta, così sottile, ma vabbè…anch’io non ho apprezzato che ci siano ben 6 primi capitoli, con quindi così poche pagine per ogni capitolo..io avrei preferito magari tre storie, quindi più pagine per ogni serie per capirla meglio. Come dici tu, fra 2 mesi chi si ricorda qualcosa?

    Piace a 1 persona

    1. Mattia "Tumpai" Lugli ha detto:

      eh, speriamo che vada meglio di come la stiamo prevedendo! Mi sarebbe piaciuto di più un vero e proprio magazine, alla topolino, in modo da essere più comprensivo di tutto e con magari qualche pagina di approfondimenti o che so reportage sull’editoria del settore..

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.